La Meditazione

 

 

Shodai significa cantare il Daimoku in giapponese. Lo Shodai-Gyo della Nichiren Shu è stato proposto dal Rev.Yukawa Nichijun,  patriarca del Tempio Ikegami Honmon-ji, e divenne pratica ufficiale della Nichiren Shu nel 1971. Va’ corretto un malinteso circa la pratica di Nichiren Daishonin. La loro meditazione è solo la preparazione comune per la meditazione buddista. Essi non possono spiegare che tipo di meditazione si dovrebbe fare, perché la Nichiren shu insisteva sul recitare solo il Daimoku come la meditazione di Nichiren.

 

Nichiren Shonin si dispiaceva che la maggior parte dei giapponesi diffamasse il Sutra del Loto, e lo scrisse nel Ueno-dono Gohenji, Risposta al Signore di Ueno.

 

Però lo Ueno-dono Gohenji non è autentico. C'è soltanto una copia fatta da Nikko- Shonin al Taiseki-ji. SGI e Nichiren Shoshu citano questo Gosho ripetutamente, più volte, in modo che questa frase rimanga bloccata nella vostra memoria.

 

Il Sutra del Loto e gli altri sutra non sono più efficaci nel determinare l'illuminazione. Solo l’ Odaimoku può realizzare questo. Questo non è un parere arbitrario. E 'stato insegnato così dal Buddha, il Buddha Molti Tesori, vari Budda di tutto l'universo, e numerosi grandi bodhisattva emersi dalla terra come il Bodhisattva Pratiche Superiori. E’ un grave errore mescolare altri insegnamenti con l’Odaimoku. (NOPPA 4)

 

La maggior parte dei preti ignoranti non sapeva la verità, e ha costruito un dogma eretica. Questo Gosho non è una scrittura autentica, custodito nel Tempio Taiseki-ji della Nichiren Shoshu.

 

Occorre fare riferimento al seguente autentico Gosho: Hokke Shuyo-sho.

 

La maggior parte delle persone in questo mondo di Saha commettono il peccato di calunniare il vero Dharma. Per quelle persone (Gyaku-en), solo  i cinque caratteri di Myo, Ho, Ren, Ge, e Kyo saranno efficaci. Per esempio, come la predicazione del Bodhisattva Mai Sprezzante. I miei discepoli che credono nel Sutra del Loto sono nella condizione favorevole, (Jun-en), ma molti altri in Giappone non lo sono.

 

Vale a dire, Nichiren Shonin ha detto che non è sufficiente per insegnare la dottrina del Sutra del Loto o di altri sutra a coloro che hanno subìto il lavaggio del cervello dalle scuole sbagliate. Così ha detto che solo il Daimoku è efficace per le persone non vedenti, come opportunità inversa. Per questo motivo, i discepoli di Nichiren Daishonin devono piantare con decisione il seme del Buddha, Namu Myoho renge kyo, per quel tipo di persone. Cantare il Daimoku è continuare a dichiarare la propria fede e l’intento di seguire l'insegnamento del sutra. Ma, per i discepoli di Nichiren Shonin, la pratica del Sutra del Loto non è solo cantare il Daimoku.

 

Ci sono molte persone in errore che insistono sul fatto che si dovrebbe solo recitare Daimoku, dicendo che non è necessario praticare la meditazione o altro. Molti credenti di Nichiren Daishonin sono stati influenzati dal dogma della SGI e da preti ignoranti della scuola Nichiren che considerano il Daimoku una parola super-mistica per diventare un Buddha.

 

Confrontandoci con il Kanjin Honzon Sho:

 

Domanda (12): Ora vorrei sapere il significato della contemplazione spirituale (Kanjin) delle "3000 esistenze contenute in un pensiero."

 

Risposta: la contemplazione spirituale (Kanjin) significa per ognuno meditare sulla propria mente, osservando attraverso i dieci regni, dagli inferni fino al regno di Buddha, tutti per natura contenuti in ogni mente.

 

In precedenza questa era la spiegazione sul Kanjin diella Scuola Tendai.

 

Il Kanjin Honzon sho di Nichiren è la spiegazione su come meditare Honzon nella nostra mente.

 

Occore studiare il Kanjin Honzon Sho,

 

L’Honzon è la descrizione più venerabile del Buddha Eterno che sta trasmettendo "Namu Myo-ho ren-ge kyo" ai suoi discepoli originali. Sospeso nel cielo sopra il mondo Saha del l'Eterno Buddha Shakyamuni appare uno stupa di tesori, in cui Shakaymuni Buddha e il Buddha della Molti Tesori siedono a sinistra e a destra del "Myo-ho ren-ge kyo." Intorno ci sono i quattro Bodhisattva come Jogyo, che rappresentano i discepoli originali del Buddha Eterno emersi dal sottosuolo. Altri quattro bodhisattva tra cui Manjusri e Maitreya, sono tra i seguaci, ed  altri grandi e minori bodhisattva ~

 

Dopo aver scritto questo Gosho, Nichiren Shonin mostrò il Gohonzon (Mandala Honzon). Il Mandala è utilizzato come aiuto nella meditazione. Pertanto, Nichi-ju Shonin lo trasmise come "Il modo per partecipare ad un’Assemblea   sulla cima  del Picco dell’Aquila”.

 

In primo luogo , la pratica più importante è quella di cantare Daimoku , piantando il seme nella vostra mente . Namu significa " Mi dedico al voto di mantenere e diffondere il Sutra del Loto , la volontà di Buddha Shakyamuni “.

 

Mentre canto Daimoku , è consigliato praticare la meditazione della scena del Picco dell'Aquila dove il Buddha Shakaymuni offre il Sutra del Loto per noi . Nichiren Shonin afferma che il Honzon ( Gohonzon ) è la più venerabile scena del Buddha Eterno che sta trasmettendo " Namu Myo -ho ren - ge kyo " ai suoi discepoli originali .

 

E’ consigliato praticare la meditazione dei cinque carattere di Myo Ho Ren Ge Kyo che includono la saggezza del Buddha Shakyamuni, concentrandosi sull’insegnamento del Buddha.

 

Altro consiglio è praticare la meditazione del pentimento, pensando alle cause della propria sofferenza . La Meditazione del pentimento è importante ed è stata insegnata nel Sutra del Loto . Se vi rendete conto delle cause che vi hanno procurato delusioni ed illusioni , le vostre sofferenze spariranno .